CREW project - Coordinated Wetland management in Italy-Croatia cross border region – Interreg V-A Italy-Croatia CBC Programme

L’Università di Camerino è partner del progetto CREW che beneficia di un finanziamento pubblico su Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR) di € 1.561.405,36 e fondi MISE di € 275.542,14 per un totale di € 1.836.947,50. 

Il progetto è stato presentato nell’ambito della priorità “Environment and cultural heritage” del programma Interreg V-A Italy-Croatia CBC Programme da un consorzio europeo di otto soggetti tra amministrazioni locali e regionali ed università che collaboreranno alla definizione di uno strumento di governance su più livelli relativamente alla gestione degli ecosistemi delle zone –umide, fondamentali per la biodiversità. 

Obiettivo del progetto è quindi quello di proteggere la biodiversità nelle zone umide costiere italiane e croate attraverso la realizzazione di un Osservatorio transfrontaliero, per monitorare le migliori pratiche e i dati ad esse relative, e l'implementazione di una metodologia coordinata per la loro gestione in coerenza con i principi della Gestione Integrata delle Zone Costiere - GIZC e fondata sulla creazione di Contratti di Area Umida per le aree interessate. 

L’Università di Camerino parteciperà con un gruppo di ricerca guidato dal prof. Andrea Catorci della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria e rivestirà il ruolo di coordinatore nella creazione dell’osservatorio e della strategia transfrontaliera allo scopo di raccogliere dati sulle zone-umide presenti nelle aree pilota e di realizzare un sistema di monitoraggio allo scopo di rafforzare le sinergie tra le zone umide costiere italiane e croate. 

 
English version 

University of Camerino is partner of CREW project that benefits from public fundings from the European Regional Development Fund of € 1.561.405,36 and from a National co-financing from € 275.542,14 giving the total budget of € 1.836.947,50. 

The project was presented under the priority axis 3 “Environment and cultural heritage” of Interreg V-A Italy-Croatia CBC Programme by an European consortium consisting of eight local and regional public entities and Universities that will cooperate to develop a multi-level governance tool to manage coastal wetlands ecosystems, which are a vital source for the biodiversity. 

The aim of the project is to protect the biodiversity of Italian and Croatian coastal wetlands by setting up an transnational Observatory to monitor best practices and dates, and by implementing a management method according to the principles of the Integrated Coastal Zone Management (ICZM) based on the set up of Wetland Contracts. 

The University of Camerino will participate with a research group of the School of Biosciences and Veterinary Medicine coordinated by Professor Andrea Catorci, and will lead the consortium for the creation of the transnational Observatory and strategy in order to collect data on coastal wetlands in pilot areas and to install a monitoring system to strengthen cross border networks among Italian and Croatian coastal wetlands.

interreg
L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 

Unicam su Facebook