Inaugurato il laboratorio realizzato grazie al progetto Python@Camerino, promosso da Unicam con il sostegno della Fondazione TIM

Archivio comunicati stampa
2019 (109)
2018 (158)
2017 (143)
2016 (133)
2015 (40)

E’ stato inaugurato nella mattinata di oggi il laboratorio didattico, allestito presso il Polo di Informatica grazie al progetto Python@Camerino, promosso dall’Università di Camerino con il sostegno della Fondazione TIM, in particolare dal gruppo di lavoro della sezione di Informatica di Unicam coordinato dal prof. Flavio Corradini e dalla dott.ssa Barbara Re, unitamente ai ricercatori dello spin off e-Lios. 

Il laboratorio didattico arricchirà in maniera stabile le dotazioni didattiche e di ricerca della sezione di Informatica dell’ateneo. Il laboratorio è dotato di 30 postazioni Thin Client, con architettura Virtual Desktop Infrastructure, e permetterà agli studenti di accedere al proprio ambiente di lavoro per approfondire le moderne piattaforme di programmazione e progettazione del software, gestione dei dati e sicurezza informatica. Saranno sperimentate, inoltre, innovazioni nella gestione degli spazi: strumenti innovativi e nuovi concept pedagogici consentiranno un maggiore coinvolgimento degli studenti nelle attività didattiche. 

Hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione il Rettore Unicam Claudio Pettinari, il Direttore Generale della Fondazione Tim Loredana Grimaldi, il Pro Rettore alla Didattica Unicam Luciano Barboni, il Responsabile del Progetto Python@Camerino Flavio Corradini ed il Responsabile della Sezione di Informatica Unicam Andrea Polini. 

Grande soddisfazione per il successo del progetto e per la realizzazione del laboratorio è stata espressa dal Rettore dell’Università di Camerino prof. Claudio Pettinari: “Ringrazio, a nome di tutta la comunità universitaria, la Fondazione TIM per aver voluto sostenere il nostro Ateneo attraverso il finanziamento di questo progetto che prevede azioni sia sull’offerta formativa che sulle strutture messe a disposizione dei nostri studenti, per poter fornire loro una formazione sempre più specifica e professionalizzante e spendibile nel mondo del lavoro. Unicam ha saputo trasformare le criticità sorte in seguito al sisma in opportunità e la progettualità emersa dai nostri docenti e ricercatori ha evidenziato come si possa trarre il meglio in ogni occasione e quanta competenza e creatività siano bagaglio necessario in ogni ambito”. 

“Abbiamo fortemente voluto partecipare al bando della Fondazione TIM – ha dichiarato il prof. Flavio Corradini – dal momento che, come sottolineato anche dal Rettore, il progetto è mirato in particolare ai nostri studenti ed al loro futuro. Esso contribuisce a sviluppare competenze specialistiche in ambito di programmazione software e consente di ripristinare ed arricchire le disponibilità tecnologiche di Unicam attraverso questo innovativo laboratorio. La capacità di lavorare in gruppo e per progetto risulta fondamentale per l’informatico del futuro, che non può prescindere dalla capacità di confrontarsi con gli altri. La proposta di problemi concreti è favorita dalle molteplici collaborazioni attive con aziende che operano nel settore ICT, e non solo, da parte della sezione di Informatica Unicam”.

 

data di pubblicazione: 
Sabato, 7 Settembre, 2019
autore: 
Egizia Marzocco
L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 

Unicam su Facebook